mercoledì 12 dicembre 2012

Gaufres belges

Questa è una settimana speciale, perchè sono in ferie...e perchè lunedì scorso, il 10 dicembre mi sono laureata!! Si, proprio così, sono ufficialmente Dott.ssa in Lingua e Letteratura francese. I giorni che hanno preceduto la discussione sono stati molto tranquilli, e soprattutto io lo ero per  fortuna...poi, quando è giunto il giorno della discussione un pò di emozione è arrivata! La discussione è andata molto bene, più di quello che mi aspettavo, dato che pensavo che il mio correlatore,  essendo esperto della Beauvoir (autrice che ho trattato nella mia tesi), mi avrebbe fatto più domande o comunque avrebbe potuto trovare nella mia tesi qualche aspetto su cui essere in disaccordo, invece è andata benissimo!!! Festeggio dunque anche con voi la mia laurea con una ricetta con la quale ci immergiamo nelle mie origini nord-europee e soprattutto con la quale inauguro finalmente la stagione natalizia, dato che fino ad ora, non ho avuto tempo per fare molto! Le gaufres sono un dolce tipico del Belgio e che mia madre, da vera belga, prepara fin da quando sono piccola! Conosciute in tutto il mondo, non occorrono molti ingredienti per prapararle, ma occorre un piccolo attrezzo, le "gaufrier" appunto, senza il quale non si può dare alla gaufre la tipica forma! Quello che abbiamo in casa, è un vero pezzo di storia, ha 33 anni ed ancora funziona benissimo ed è arrivato direttamente dall'Olanda!
 
 
All'interno ci sono due diverse placche con le quali si possono fare sia le classiche gaufres, ma anche le galettes, che sono la versione più fine e croccante, ottime accompagnate da del gelato, da una mousse, da un semifreddo o anche semplicemente con il caffè!
 
 
Per ottenere una trentina di gaufres, servono 450 gr di farina, 260 gr di zucchero, 320 gr di burro, 9 uova e 50 gr di zucchero vanigliato. Lasciate il burro a temperatura ambiente per una notte, soprattutto d'inverno, dato che le temperature sono basse, occorre più tempo per ammorbidirlo. Lavoratelo a crema con lo zucchero e quello vanigliato. Unite in seguito le uova poco alla volta e per finire la farina. Cuocete le gaufres nel gaufrier, aprendolo ogni tanto per controllare la cottura! Potete utilizzare tranquillamente un'impastatrice per preparare questo impasto.


Ne abbiamo preparate molte a questo giro, perchè una parte verrà venduta al mercatino di Natale in occasione della recita di mio nipote, dove farà Gesù bambino (non vedo l'ora di vederlo!), un'altra parte è per noi (i golosoni di casa), un'altra da regalare, visto che il Natale si sta avvicinando....non c'è niente di meglio che regalare cose "Home/Hand made"!!!


All images @ Eleonora Bianchi
 
Sono ottime per la colazione, accompagnate con la marmellata ed anche a merenda, oppure così come sono senza aggiungerci niente...io le sto mangiando in qualsiasi momento della giornata!!

7 commenti:

  1. Dottoressa, come non farLe i miei più sinceri complimenti!! :))
    E poi, questa ricetta , che ti copierò in un nano secondo, visto che ho anche la mia macchinetta, nascosta da qualche parte :)
    Un abbraccio, e ancora tanti complimenti
    Aurelia

    RispondiElimina
  2. Eleonora scusa, una domanda ... hai scritto zucchero vanigliato, ma non ha specificato la quantità, e poi volevo chiederti un'altra cosa, niente lievito in questa versione delle gaufres?
    grazie in anticipo, per le risposte
    Aurelia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Aurelia!!! Grazieeee!! Scusa, mi son dimenticata....ho modificato il post comunque Ho fatto tante gaufres, per cui sono 50 gr di zucchero vanigliato (l'ho comprato a NaturaSi, dentro ci sono proprio i pezzetti di vaniglia che si vedono!), se dimezzi le quantità degli ingredienti...ti verrà un giusto quantitativo. Niente lievito nell'impasto.... ^ _ ^

      Elimina
  3. Complimenti e adesso, con la mente sgombra, puoi goderti pienamente l'atmosfera natalizia!
    A presto, Claudette

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Claudette! Si, ora sto già pensando a quali dolci preparare per Natale, sicuramente speculoos, pain d'épices e cookies al cioccolato ed avena!!

      Elimina
  4. Tanti auguri per la laurea! Mi piace molto Simone De Beauvoir. Le gaufres sono deliziose, complimenti!
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giovanna! Grazie mille della visita!

      Elimina